4° edizione della LOKO TRANS Golf Cup

4° edizione della LOKO TRANS Golf Cup

I golfisti sanno bene che il golf è fatto anche di nuovi contatti e amicizie che molto spesso nascono casualmente in base alle attribuzioni nei vari flight oppure in serate ed eventi di società prima e dopo i tornei. Noi della LOKO TRANS Slovakia di Šurany, specializzata in produzione, riparazione, ricostruzione e trasporto di materiale ferroviario, non lasciamo nulla al caso.
Ecco perché anche la quarta edizione della LOKO TRANS Golf Cup è iniziata un giorno prima. Come luogo dell’evento gli organizzatori hanno scelto uno dei più bei campi ceco-slovacchi (gli slovacchi infatti sono ospiti regolari del complesso) – il Prosper Resort di Čeladná. I golfisti invitati hanno avuto l’occasione di provare uno dei due campi da diciotto buche – il New Course, inizialmente a coppie nel torneo Texas Scamble. A causa dei forti rovesci la partenza è stata ritardata, ma alla fine sono scese in campo tredici coppie. La fortuna è stata dalla parte di chi ha non ha mollato. Dopo la quarta buca infatti il tempo si è rassenerato e alla fine s’è giocato sotto il sole.
I golfisti e gli ospiti hanno poi cenato presso l’hotel U Holubů. Ottimi piatti, bevande e una band tradizionale, ma soprattutto una fantastica atmosfera che ha fatto restare tutti in piedi fino a notte fonda. Non poteva mancare la sfilata di moda della società Bunker Mentality, dove al posto delle modelle c’erano i golfisti stessi, e bisogna ammettere che hanno fornito una prestazione davvero professionale. A chi sta meglio il golf clothing se non a loro? A provarci sono stati anche la celebre presentatrice Adela Banášová e il suo partner ballerino Peter Modrovský. Anche loro infatti hanno partecipato al torneo e sono entrati nella grande famiglia dei golfisti, come in precedenza hanno fatto gli attori Filip Tůma e Peter Batthyany.
Al torneo principale Lokotrans Golf Cup nella mattinata sono partiti in 67 giocatori. Stavolta sul terreno del New Course a giocare era ognuno per sé, senza partner che aiutano. Nelle singole categorie i migliori sono stati Attila Sulla (HCP 0-18), Ľuboš Klim (HCP 18,1-36) e Petr Přenosil (HCP 37-54. Il colpo più lungo è stato realizzato da Tereza Hoffmannová per le donne e dal Pavol Pancurak per gli uomini. Radomír Měch è stato invece quello che ha mandato la pallina più vicino alla buca al primo colpo. E pure nella seconda giornata non potevano mancare la stessa fantastica atmosfera e prelibatezze. Stavolta il tempo è stato bello dall’inizio e tutti hanno potuto godersi la bellezza di questo complesso architettonico moravo realizzato davvero a regola d’arte e immerso nei verdi boschi della catena dei Beschidi. E infine la premiazione ufficiale con il direttore generale della LOKO TRANS, Ing. Tibor Cvik, che ha consegnato i premi direttamente nelle mani dei vincitori.